Inicio ⁄ Padri Maristi ⁄ Padre Giovanni Claudio Colin

Padre Giovanni Claudio Colin
Fondatore dei Padri Maristi
1790 – 1875

Jean Claude Colin è il fondatore della Società di Maria e dei maristi. Nato nel 1790 in Francia in un villaggio contadino, Saint-Bonnet-le Troncy, nella regione di Lione. Morì in un altro posto ugualmente raccolto e silenzioso nel 1875, desiderando e cercando il noviziato marista di Neylière.

Il progetto marista nacque come iniziativa di un gruppo di giovani sacerdoti e seminaristi del Seminario di Lione, colpiti dal momento storico critico che vissero. Erano gli eredi della Rivoluzione francese e le conseguenze subite li colpiti da sacerdoti e futuri sacerdoti responsabili della situazione della Chiesa e del destino della fede cristiana in un mondo ostile, sempre più incredulo, indifferente e sempre più ignorante della religione, anche tra le classi più colte e intellettuali. Inoltre, varie circostanze li avevano portati alla convinzione dell’importante carta che la figura di Maria era chiamata a giocare nel presente della Chiesa e del mondo.

Jean Claude Colin aderì fin dall'inizio all'idea con la gioia e l'entusiasmo di chi aveva trovato finalmente quello che era stato un sogno desiderato a lungo. Era convinto che, nascosto nel gruppo, sarebbe potuto passare inosservato e senza protagonismo personale da cui fuggiva come fosse il diavolo in persona. Tuttavia le circostanze finito per metterlo a capo del gruppo che lo ha considerato il vero fondatore. Egli amalgamo e diede corpo al gruppo e gli impresse uno spirito che portava la sua impronta umana e spirituale. Colin è il testimone, il maestro e la guida spirituale della Società di Maria e di ciascuno dei Maristi.

Per saperne di più su P. Colin